Sanguinamento sintomi emorroidi, sanguinamento sintomi emorroidi.

Sanguinamento sintomi emorroidi, sanguinamento sintomi emorroidi.

Quali sono le emorroidi?

Le emorroidi sono normali cuscinetti di tessuto che contiene i vasi sanguigni nel retto inferiore e intorno all’ano. Essi sono una parte normale della capacità di controllare la defecazione che aiuta a prevenire eventuali perdite di feci. Emorroidi colpiscono più di metà della popolazione ad un certo punto della loro vita. Sono una delle condizioni più comuni che spingono le persone a visitare il loro medico.

Al fine di comprendere le emorroidi, è necessario comprendere la struttura del retto e dell’ano. Medici chiamano l’area in cui feci uscire dal sistema digestivo del canale anale. Esiste una serie complicata di muscoli noti come sfintere anale che controllano il rilascio delle feci attraverso il canale anale. Le emorroidi sono adiacenti al canale anale e si riempiono di sangue per contribuire a colmare il canale anale e prevenire perdite. Quando le emorroidi diventano notevolmente allargata, sporgono nel canale anale o appaiono all’esterno dell’ano.

emorroidi interne ed esterne

La posizione del emorroidi determina la classificazione principale descritto come interno o esterno. Si ricorda che le ano, o canale anale, è l’apertura, e il retto è la porzione finale del colon. o crasso, che porta a questa apertura. Emorroidi possono verificarsi sia al di sopra del canale anale (interna) o al di sotto del canale anale nella pelle attorno all’ano (esterna). Tuttavia, essi presentano sintomi diversi a seconda della posizione.

Sebbene generalmente indolore, ci può essere qualche dolore associato a emorroidi interne se diventano trombosi (sviluppare un coagulo di sangue all’interno) o prolasso per lunghi periodi di tempo. (A prolasso è la caduta e lo scivolamento di una parte del corpo dalla sua posizione abituale.) Dopo un movimento intestinale, sanguinamento rettale può essere notato. sangue rosso vivo può apparire sulla carta igienica o nel water. Lo sgabello in sé può apparire anche scolorito.

emorroidi esterne possono essere dolorosi se trombosi, ma non necessariamente causare seri problemi. Il dolore di solito persiste solo per pochi giorni. Gonfiore di solito abbasserà in poche settimane. L’igiene è importante quando si tratta di emorroidi esterne. materia fecale deve essere tenuto da irritare la cute intorno all’ano, che può causare più disagio e prurito.

Sia che si verificano, trombosi emorroidi interne o esterne quando un coagulo di sangue si forma all’interno del tessuto emorroidario. Questa è una condizione molto dolorosa, ma di solito si risolve in pochi giorni.

I sintomi delle emorroidi

I sintomi di emorroidi dipende dalla loro posizione, ma possono includere:

  • sangue rosso sulla carta igienica, feci, o nella tazza del gabinetto
  • dolore durante i movimenti intestinali
  • grumi vicino all’ano
  • dolore anale, seduti
  • prurito anale

Le cause di sintomi emorroidali

Le emorroidi sono tessuti normali che si verificano in tutte le persone. Emorroidi possono diventare grandi, possono sanguinare, e possono diventare teneri. Non c’è una sola causa per i sintomi emorroidali, ma alcuni fattori possono giocare un ruolo:

  • costipazione cronica con sforzare
  • sforzare durante i movimenti intestinali, e seduto sul water per lunghi periodi
  • diarrea cronica
  • dieta, in particolare uno a basso contenuto di fibra, o disidratazione

stili di vita sedentari sembrano anche coincidere con questa condizione.

Diagnosi di emorroidi

Un esame fisico dell’ano solitamente conferma la diagnosi di emorroidi esterne in quanto sono facilmente visualizzati. Un esame digitale del retto inferiore può confermare la struttura dei muscoli e spesso localizzare eventuali polipi e / o tumori.

Un anoscopia impiega un dispositivo endoscopico con una luce per esaminare la parete interna del canale anale e la parte molto più bassa del retto. Per un’analisi più completa dell’intestino crasso, una sigmoidoscopia colonscopia e flessibile può essere utilizzato.

clisteri di bario. che impiegano una soluzione di contrasto che viene instillato nel retto per l’imaging x-ray, può anche essere un’opzione.

Questi esami generalmente causano poco disagio.

farmaci emorroidi

Farmaci per le emorroidi è una grande industria, ma ci sono poche prove che i farmaci realmente migliorare questa condizione. In alcuni casi, possono alleviare il dolore e il gonfiore utilizzando una combinazione di agenti anti-infiammatori e antidolorifici. Purtroppo, riducendo il ripetersi di questa condizione non è così facile.

Non- trattamento chirurgico delle emorroidi

Se emorroidi esterne di una persona non stanno causando molto fastidio in termini di dolore o sanguinamento, di solito sono osservati con alcuni cambiamenti nella dieta e terapia di supporto. Le emorroidi interne possono essere trattati con legatura elastica nel corso di poche settimane, o la coagulazione ad infrarossi.

cambiamenti nella dieta e terapia di supporto

I casi lievi o moderati di emorroidi possono solitamente essere trattati con buon successo da:

  • l’aggiunta di fibre alla dieta sotto forma di un supplemento di fibra
  • aumentando l’assunzione di acqua, per evitare la stitichezza e per ammorbidire le feci
  • emollienti delle feci può aiutare con feci dure
  • FANS (farmaci anti-infiammatori non steroidei) per il trattamento del dolore

La combinazione di acqua e fibre rende sgabelli morbido e voluminoso, e quindi più facile da passare attraverso il canale anale. I pazienti sono invitati a evitare di sforzare e costringendo un movimento intestinale per accadere.

Rubber Band legatura

legatura emorroidi è il trattamento meno invasivo disponibile per le emorroidi. La emorroidi è avvolto con un elastico alla base della sporgenza, interrompendo il flusso di sangue. Questo fa sì che le emorroidi a ridursi e, infine, cadere, di solito entro una settimana. Questa procedura, che comporta dolore molto poco, può essere eseguita su base ambulatoriale.

coagulazione ad infrarossi

Tuttavia, ci sono alcuni svantaggi di questa procedura:

  • si verificherà qualche sanguinamento
  • tempo di recupero è un paio di giorni in più
  • emollienti delle feci devono essere utilizzati per evitare di sforzare (che potrebbe causare la cicatrice per aprire)
  • più aree non possono essere trattati in una sola volta; diversi trattamenti sarebbero richiesti

Il trattamento chirurgico delle emorroidi

Emorroidi chirurgia è riservata a quelle persone che non rispondono alle terapie più conservatori. Il fattore importante da considerare è quanti problemi le emorroidi stanno causando. Di tanto in tanto, le emorroidi che diventano abbastanza grandi, o sanguinano tanto, richiedono un intervento chirurgico.

Related posts

Related posts