Le allergie, prurito della pelle e altri Icky Stuff, il trattamento per l’allergia prurito della pelle.

Le allergie, prurito della pelle e altri Icky Stuff, il trattamento per l'allergia prurito della pelle.

Le allergie, prurito della pelle e altre Icky Stuff
Dan Moore, DVM

La primavera è nell’aria e l’estate si sta preparando.

Proprio dietro l’angolo sono quelle mosche, zanzare e meravigliosi, per molti proprietari di cavalli, quei problemi di allergia terribili. I veterinari chiamano dermatiti. Coloro che hanno interessato i cavalli lo chiamano un incubo. Spesso centinaia, se non migliaia di dollari, sono stati spesi a fare le analisi del sangue sui cavalli colpiti. Questi di solito tornano ti dice nulla può essere fatto. E spesso dicono i vostri cavalli sono allergici agli elementi che non si poteva forse tenerli lontani da, come mosche, alcune fieni, e polvere!

Desensibilizzazione con colpi di allergia è di solito raccomandato. Tuttavia, colpi di allergia sono costosi. Quel che è peggio è che funzionano solo circa il 50% del tempo! Altre alternative, come gli steroidi e antistaminici stanno diventando sempre meno popolare, troppo; sembra che solo peggiorare le cose. Sì, problemi di allergia nei cavalli sono un incubo! Le allergie stanno diventando sempre più prevalente. Eppure si spera, con la consapevolezza che sto per darvi, non dovrete mai a sperimentarle con il tuo cavallo!

Quali sono i sintomi?

Cosa è cambiato? Perché i nostri cavalli più suscettibili alle malattie come le allergie da mosche, e del Nilo occidentale dalle zanzare? Non sono le zanzare e mosche insetti normali per i cavalli di essere esposti a, mentre in natura? Oggi, a differenza di quando mi sono laureato da Vet scuola nel 1980, a soli 25 anni fa, le cose sembrano peggiorare. I nostri cavalli sembrano essere più debole oggi a differenza di anni passati?

È simile per gli esseri umani. Riuscite a immaginare un nativo americano indiano inseguendo sulla sua preda, strisciare attraverso cespugli pieni di polline e tutto ad un tratto, starnuti. Nell’uomo, le allergie non sono mai nemmeno sentito parlare fino alla rivoluzione industriale. In effetti, la prima menzione di allergie è in aree industriali fortemente inquinate d’Inghilterra. In un primo momento sono stati chiamati Rose febbre, poi semplicemente allergie.

L’uomo e il cavallo sono peggiori oggi, perché li abbiamo bombardati con i vaccini tanti, prodotti chimici, inquinanti e tossine. La conseguenza per l’uomo e la bestia, è un sistema immunitario che è criticamente fuori equilibrio. E ‘semplicemente in modalità “hyper” – non sapendo più a quello che dovrebbe reagire … in modo che inizia semplicemente a reagire a tutto – tutte quelle cose che non potevano tenere un cavallo lontano da!

Un altro esempio di un sistema immunitario over-reattiva è “Heaves”, COPD (Chronic ostruttiva). Essenzialmente questo è un’allergia nei polmoni. Le malattie autoimmuni (in cui il corpo reagisce a se stesso) sono anche legati. La linea di fondo è che il sistema immunitario è oberato di lavoro!

Che confusione che abbiamo!

Abbiamo rovinato i nostri terreni con i fertilizzanti sale, over-vaccinati, over-medicati, sopra o non correttamente integrato, e sovra-zuccherate così tanto, che il corpo di un cavallo non sa che pesci pigliare. Quando è stata l’ultima volta che sono stati vaccinati? Probabilmente molto tempo fa! Quando è stata l’ultima volta che vaccinato il tuo cavallo? Probabilmente la settimana scorsa! Per esempio, le vaccinazioni sono spesso pieni di conservanti come il mercurio e proteina estranea. Chiedetevi: “Sono tutte queste vaccinazioni anno realmente necessario dopo anno”? Vi assicuro, tutto, compreso le vaccinazioni, ha una conseguenza. Se si dispone di un cavallo di allergia, si prega di guardare a questo problema con attenzione. Continuamente “sensibilizzante” con tessuto estraneo tramite vaccini, è una grande parte della sindrome di allergia. vaccinazioni abbondanti non sono naturali! I vaccini che il vostro stato richiede sono gli unici vostro cavallo dovrebbe avere.

*** Tra l’altro, la maggior parte d’accordo che le allergie iniziano in primavera. Quasi tutti i cavalli sono vaccinati ogni anno in primavera. Fatemi sapere se si vede una relazione tra allergie e vaccinazioni. Gradirei l’e-mail!

La nutrizione è fondamentale!

Il modo migliore per prevenire o curare qualsiasi malattia, non solo le allergie, è quello di guardare a ciò che il corpo del cavallo sta diventando troppo o non abbastanza di! Abbiamo discusso i vaccini e prodotti chimici già. Vitamine, minerali e sali sono ugualmente importanti. I minerali sono spesso pieni di metalli pesanti come alluminio e piombo. Studi presso l’Università del Kentucky spettacolo che piombo e cadmio sono spesso contaminanti nei minerali. Anche il sale è fatta chimicamente per altre industrie, non per i cavalli. Il corpo del cavallo deve gestire tutto questo “spazzatura” in più in un modo o nell’altro.

Io non conosco nessuno che non cerca del loro meglio per ottenere i loro cavalli che cosa hanno bisogno. Ma può essere così confuso! Che cosa da mangiare? Cosa supplemento? L’elenco delle domande potrebbe continuare. Ti senti che hai bisogno di un dottorato di ricerca in nutrizione? Stai pensando di andare a scuola veterinario solo così si sa come prendersi cura dei bisogni del vostro cavallo correttamente? Non è necessario neanche gradi. In verità non è poi così difficile! Tenete a mente i principi fondamentali … e lasciare il resto alla Natura!

Per esempio, i cavalli, in generale, non si ottiene abbastanza grasso, e ottenere di gran lunga troppo zucchero dai mangimi dolce e mais. Gli acidi grassi essenziali sono un must nei cavalli di allergia. Al fine di fornire questi, insieme con più grasso, la fonte migliore, a mio parere, è l’olio di cocco. Si aggiunge greggio, olio di soia grezzo a questo per mantenerlo liquido così si può versare perché cocco è un solido a temperatura ambiente. Anche l’olio di cocco è stabile, e molto meno probabilità di andare rancido, di lino o di riso fonti crusca. olio vegetale e olio di mais sono praticamente inutili tranne che per le calorie, di cui la maggior parte dei cavalli ottengono modo troppo, comunque.

Base # 1: Più grassi, meno zucchero

Base # 2: Con i cavalli di allergia, soprattutto, mai fare affidamento sul mangime completo.

A “mangime completo” o anche solo l’avena semplicemente non in grado di fornire ciò che un cavallo ha bisogno di allergia. Per esempio, prendiamo due cavalli 1000 libbre – un cavallo che mangia dieci (10) sterline al giorno di un mangime completo, o avena, – gli altri mangia solo 3 sterline. Più tardi otterrà molto meno vitamine e minerali che il cavallo che mangia 10 chili per giorno- giusto? Questi “custodi facili” spesso ottenere molto meno di ciò di cui hanno bisogno per quanto riguarda vitamine e minerali.

Questo perpetua il problema ancora di più. intero metabolismo dei cavalli è influenzata negativamente! Sono stressati metabolicamente e alla fine finire come resistenti, ipotiroidismo insulina, laminitico o cushinoid, e in alcuni casi hanno un sistema immunitario così incasinato che “sviluppano” allergie – tutto perché non sono stati sempre abbastanza vitamine o minerali.

Personalmente, non credo che ci sia una cosa come un alimento completo! Ci sono troppe variabili. Ogni cavallo deve essere completato individualmente – in particolare il cavallo allergia! I nostri terreni e gli alimenti coltivati ​​su di loro, semplicemente non in grado di fornire una dieta equilibrata oggi. Ricordate, però, molti minerali e vitamine invece sono opera dell’uomo. Peggio ancora, molti di loro sono “avanzi” di un altro settore. Base # 3 Tutti i cavalli di allergia deve essere integrato con vitamine e minerali.

Base # 4 cavalli di allergia hanno bisogno di un sacco di anti-ossidanti.

Ha senso solo per aiutare il corpo in ogni modo possibile per sbarazzarsi della “spazzatura” che è esposta al giorno dopo giorno. Anti-ossidanti fare proprio questo! La migliore analogia che ho sentito è che le sostanze estranee a cui il corpo è esposto giorno dopo giorno indurre il corpo a “ruggine” – e anti-ossidanti prevenire la formazione di ruggine. Gli effetti benefici degli antiossidanti non sono spesso visto immediatamente in un cavallo relativamente sano o di una persona, ma sono spesso immediati nei cavalli di allergia, soprattutto quando si utilizzano veramente buoni anti-ossidanti.

Non ci sono dubbi – antiossidanti aggiungere anni alla vita quelli ‘; ma quando casi gravi di allergia può essere invertito con il loro uso – che mi impressiona. Per esempio, la mia prima esperienza con antiossidanti nei cavalli mi travolse. Ho avuto un paziente con Heeves che è stato davvero sul punto di morire, e perché avevo visto cambiamenti polmonari benefici enormi a persone di utilizzare semi d’uva, in questi casi, ho deciso di provarlo.

Ho dato da mangiare questo cavallo $ 300 dollari di uva capsule di semi in un mese. Devo aver rotto aperto 1000 capsule, ma il cavallo migliorato – è diventato abbastanza bene per andare a casa! Questo mi ha mostrato che gli antiossidanti sono molto di più di un po ‘di vitamina A, C ed E, come tanti prodotti tout. Inutile dire che abbiamo usato molto di più anti-ossidanti in futuro – in realtà, oggi abbiamo un prodotto antiossidante specifica per le allergie – molto migliorata rispetto la nostra esperienza capsula! TUTTI i nostri cavalli, tutti i giorni, sono integrate con anti-ossidanti. Noi li vogliamo intorno a un lungo periodo di tempo.

Infine, di base # 5 Non mettere in corto il sale. I cavalli non sono lickers!

Il principale fattore di allergie, o qualsiasi malattia di causa “sconosciuto”, è l’abuso di sale e minerali blocchi. Libera scelta, fonti naturali di sale e minerali aiuteranno allergie del vostro cavallo migliorare drasticamente. I cavalli non sono lickers: non possono ottenere ciò di cui hanno bisogno dal sale o minerali blocchi abbastanza rapidamente per ottenere ciò di cui hanno bisogno! Cavalli hanno bisogno cambieranno quando il barometro cambia perché l’erba che mangiano sono cambiate.

La composizione chimica di erba effettivamente cambia con il tempo. Anche il nostro “sale basa” fertilizzanti usati oggi spesso confondono il cavallo. Il potassio contenuto all’interno di essi letteralmente trucchi il cavallo nel pensare che ha un sacco di sale già perché lo ione potassio è così simile al sodio. Quando questo accade, hanno smesso di mangiare sale o se hanno solo accesso a blocchi, non possono anche ottenere la maggior quantità di che cosa hanno bisogno. Questa situazione è un grande stress metabolico sul sistema. Molti problemi possono derivare.

Quelle ovvie sono “legando up” e ciò che generalmente pensiamo sono problemi di elettroliti. Il meno ovvio, ma il più pericoloso, è il massiccio cambiamento di batteri intestinali, che a volte possono essere in pericolo di vita. Esempi sono laminite, l’aborto, e le allergie. Anche libera scelta minerali possono essere un problema! Questo perché l’uomo ha solo una vaga idea di ciò che i nostri cavalli hanno bisogno. Ogni anno nuovi minerali e le vitamine sono stati scoperti – così come possiamo metterli in un sacchetto?

Quando l’uomo fa un mix di minerali, è semplicemente indovinare. Anche con un mix di libera scelta che ha appena enormi quantità di questo e quello, cavalli semplicemente over-consumare quello che non hanno bisogno, nel tentativo di ottenere ciò che hanno bisogno e onestamente quello che fanno bisogno potrebbe anche non essere nel mix iniziare con! Ti assicuro; blocchi e miscele artificiali mancano elementi critici!

Molti dei piccoli micronutrienti, o elementi, come il rubidio, il molibdeno, il palladio, il cesio e lo stronzio, sono fondamentali per problemi come allergie, BPCO e persino il cancro. Quando distruggerò i blocchi di sale e minerali tipici “man-made”, e sostituirli con fonti naturali, molte allergie e altri problemi di andare via! E ‘incredibile quello che la natura offre! Spero davvero che si è bloccato con me abbastanza a lungo per leggere questo singolo punto. La cosa più importante che si può fare per la salute del vostro cavallo è quello di fornire una fonte naturale di sale e minerali.

Anche se stiamo ancora imparando sulle allergie, alcune cose sono molto importanti. Certamente mantenendo mosche e parassiti di distanza è critica, ma non esagerare nell’uso delle sostanze chimiche o si potrebbe essere aggiungendo benzina sul fuoco. La causa di un’allergia deve essere affrontato, e non solo curare i sintomi. La nutrizione è fondamentale. Vitamine, minerali, antiossidanti e acidi grassi essenziali non deve essere trascurato come parte del trattamento.

Meno zucchero nella dieta è sempre meglio. Alimentazione avena invece di mangime “completo”, integrato con fonti naturali di vitamine e minerali – top vestito e in base alle esigenze di ogni singolo cavallo è anche migliore. E invece di sale e minerali blocchi, integratori naturali “libera scelta” sono migliori e possono anche contenere ingredienti benefici non abbiamo nemmeno conosciamo ancora.

Infine, a mio modesto parere, si dovrebbe vaccinare solo per ciò che si pensa assolutamente necessario. Se forniamo il corpo ciò di cui ha bisogno, sarà guarire se stesso!

Copyright Il Vet naturale. Tutti i diritti riservati.

Related posts

Related posts