Biologia, metastatici Patterns, e il trattamento di pazienti con carcinoma mammario triplo negativo, ciò che è

Biologia, metastatici Patterns, e il trattamento di pazienti con carcinoma mammario triplo negativo, ciò che è

Astratto

parole chiave: il cancro al seno basale-like, BRCA1. BSI-201, Cetuximab, Citocheratina 5/6, PARP1

introduzione

I modelli di espressione genica di 85 tessuti sperimentali seno (78 carcinomi, tumori benigni 3 e 4 tessuti normali) hanno analizzato tramite Hierarchical Clustering Utilizzando il 476-cDNA intrinseca Gene Set

Caratteristiche patologiche e molecolari del cancro al seno triplo negativo

Caratteristiche patologiche e molecolari del triplo negativo cancro al seno basale-like

Una seconda indagine del istologiche e caratterizzazioni immunofenotipiche di tumori al seno basale-come confermato le conclusioni di cui sopra. Livasy et al valutata 56 tumori con profili microarray noti, 23 dei quali erano basale-like. 6 I risultati hanno indicato che i tumori basali simile è stata di grado 3, duttale (21/23) o metaplastica (2/23) carcinomi e necrosi geografica spesso esposto (17/23), un bordo di spinta dell’invasione (14/23), e una risposta stromale linfocitica (13/23). Tutti i tumori basali simili testati sono stati ER e HER2 negativo e immunoreattività illustrato per vimentina (17/18), citocheratina luminale 8/18 (15/18), EGFR (13/18), e citocheratina 5/6 (11/18) . È interessante notare, i marcatori mioepiteliali (vale a dire, actina muscolo liscio, p63, e CD10) sono stati raramente positivo. In linea con precedenti relazioni, l’immunofenotipo più consistente visto nei tumori basale-come era negatività per ER e HER2 e positività per vimentina, EGFR, citocheratina 8/18, e citocheratina 5/6.

Fattori di rischio e caratteristiche epidemiologici

La prognosi e modelli di diffusione metastatica

L’espressione del gene profiling primo studio ha identificato il sottotipo basale-like come un povero sottogruppo prognosi per quanto riguarda la sopravvivenza libera da recidiva (P .01) e la sopravvivenza globale (OS; P .01); Figure 2A e 2B Figura). 2 risultati sono stati confermati attraverso insiemi di dati supplementari e indipendenti che illustrano una chiara discriminazione tra i tumori che illustravano elevata espressione dei geni classificati come luminale A (tumori endocrini sensibile) rispetto a coloro che non l’espressione di questi geni (cioè, basali e HER2-positivi sottotipi) . significato prognostico è stato nuovamente verificato. L’analisi di Kaplan-Meier ha dimostrato che i pazienti con tumori classificati come basale-like o HER2 positivo mostrato intervalli molto più brevi di sopravvivenza libera da malattia (DFS), rispetto ai pazienti con tumori luminale A. 3

La prognosi, come definito tramite intrinseche sottotipi

Risposta ad approcci chemioterapici standard

Nuovi agenti terapeutici mirati

Strategie antiangiogenesi, Bevacizumab

PARP1 Inibizione: BSI-201 e altri

L’inibizione di Epidermal Growth Factor Receptor: Cetuximab

In uno studio correlato, oshaughnessy et al ha riportato uno studio randomizzato di fase II del settimanale irinotecan / carboplatino (IC) con o senza cetuximab (ICE) in 150 pazienti con deselezionato MBC. 38 risposta obiettiva è stata del 28% con IC contro il 33% con l’ICE; tuttavia, il sottoinsieme triplo negativo sembrava beneficiare più, con risposte del 30% contro 49%, rispettivamente. C’era un aumento della tossicità con l’aggiunta di cetuximab; più in particolare, di grado 3/4 diarrea e affaticamento sono verificati nel 35% e il 20% dei pazienti, rispettivamente. An, randomizzato studio internazionale di fase II per valutare l’efficacia del cisplatino con o senza cetuximab nel setting del carcinoma mammario triplo negativo è attualmente in corso. Anche se promettente, questi dati iniziali dimostrano che la maggior parte dei pazienti con carcinoma mammario triplo negativo andrà a beneficio per breve tempo, se non del tutto, da inibizione di EGFR; in tal modo, le strategie razionali tra cui l’inibizione di EGFR è probabile che richiedono la combinazione agenti mirati.

Src Inibizione: Dasatinib

profilo di espressione genica ha suggerito che i tumori al seno basale-come potrebbe essere preferenzialmente sensibile alla inibizione della proto-oncogene, SRC. Dasatinib, un potente inibitore disponibile per via orale di chinasi Src-famiglia e altre chinasi con attività antiproliferativa, antiosteoclastic, e antimetastatico, è stata recentemente studiata nel contesto di triplo negativo MBC. 49 Uno studio di fase II riporta un tasso clinica vantaggio del 9,2% (2 PR e 2 SDS) tra i 43 pazienti valutabili risposta-. riduzione della dose da 100 mg per via orale due volte al giorno a 70 mg per via orale due volte al giorno ha migliorato il profilo di tossicità. Anche se modesto, incoraggiando l’attività in monoterapia è stata osservata con dasatinib in pazienti con carcinoma mammario avanzato triplo negativo. Perché la risposta drammatica a singolo agente agenti biologici non è previsto, nuove combinazioni di dasatinib e chemioterapia sono garantiti e sono attualmente in fase di studio.

Istone deacetilasi Inibitori

MEK inibizione in modelli preclinici

Conclusione

Le note

Dr. Anders e il Dr. Carey non hanno relazioni rilevanti per rivelare.

Questo articolo include la discussione di uso sperimentale e / o senza etichetta di farmaci, compreso l’uso di BSI-201, lt;"tipo":"Entrez-nucleotide","attrs": Lt;"testo":"AG014699","term_id":"3649917","term_text":"AG014699"gt; gt; AG014699. AZD2881, cetuximab, irinotecan, carboplatino, cisplatino, dasatinib e vorinostat per il trattamento di pazienti con cancro al seno, e carboplatino in combinazione con gemcitabina o paclitaxel albuminbound e bevacizumab in combinazione con docetaxel o capecitabina per il trattamento di pazienti con carcinoma mammario metastatico.

Riferimenti

1. Perou CM, Srlie T, Eisen MB, et al. ritratti molecolari dei tumori al seno umani. Natura. 2000; 406: 747-752. [PubMed]

5. Nielsen, Hsu FD, Jensen K, et al. caratterizzazione immunoistochimica e clinica del sottotipo basale-come del carcinoma mammario invasivo. Clin Cancer Res. 2004; 10: 5367-5374. [PubMed]

6. Livasy CA, Karaca G, Nanda R, et al. la valutazione fenotipica del sottotipo basale-come del carcinoma mammario invasivo. Mod Pathol. 2006; 19: 264-271. [PubMed]

10. Carey LA, Perou CM, Livasy CA, et al. Race, sottotipi di cancro al seno, e la sopravvivenza nella Carolina del Breast Cancer Study. JAMA. 2006; 295: 2492-2502. [PubMed]

11. Matos I, Dufloth R, Alvarenga M, et al. p63, citocheratina 5, e P-caderina: tre marcatori molecolari per distinguere fenotipo basale nei carcinomi mammari. Virchows Arch. 2005; 447: 688-694. [PubMed]

12. Narod SA. Modificatori di rischio di seno ereditario e il cancro ovarico. Nat Rev Cancer. 2002; 2: 113-123. [PubMed]

13. Narod SA, Foulkes WD. BRCA1 e BRCA2: 1994 e oltre. Nat Rev Cancer. 2004; 4: 665-676. [PubMed]

14. Arnes JB, Brunet J-S, Stefansson I, et al. caderina placentare e il basale fenotipo epiteliale del tumore al seno BRCA1-related. Clin Cancer Res. 2005; 11: 4003-4011. [PubMed]

15. Foulkes WD, Stefansson IM, Chappuis PO, et al. mutazioni BRCA1 germinali e un fenotipo epiteliale basale nel cancro al seno. J Natl Cancer Inst. 2003; 95: 1482-1485. [PubMed]

16. Laakso M, N Loman, Borg, et al. Citocheratina cancro al seno 5/14-positivo: vero fenotipo basale confinata ai tumori BRCA1. Mod Pathol. 2005; 18: 1321-1328. [PubMed]

17. Lakhani SR, Reis-Filho JS, Fulford L, et al. Pronostico stato BRCA1 nei pazienti con carcinoma mammario con recettori per gli estrogeni e fenotipo basale. Clin Cancer Res. 2005; 11: 5.175-5.180. [PubMed]

23. Collett K, Stefansonn IM, Eide J, et al. Un fenotipo epiteliale basale è più frequente nei tumori al seno di intervallo rispetto ai tumori schermo rilevato. Cancer Epidemiol Biomarkers Prev. 2005; 14: 1108-1112. [PubMed]

29. Bendell JC, Domchek SM, Burstein HJ, et al. Sistema nervoso centrale metastasi nelle donne che ricevono una terapia a base di trastuzumab per il carcinoma mammario metastatico. Cancro. 2003; 97: 2972-2977. [PubMed]

31. Rouzier R, Perou CM, Symmans WF, et al. Il cancro al seno sottotipi molecolari rispondono in modo diverso alla chemioterapia preoperatoria. Clin Cancer Res. 2005; 11: 5678-5685. [PubMed]

33. Hudis C, Citron M, Berry D, et al. Cinque anni di follow-up di INT C9741: ‘dose-dense (DD) chemioterapia (CRx) è sicuro ed efficace. Breast Cancer Res Treat. 2005; 94 suppl 1: S20. (Abstract 41).

35. Turner N, Tutt A, Ashworth A. caratteristiche di BRCAness nei tumori sporadici. Nat Rev Cancer. 2004; 4: 814-819. [PubMed]

37. Garber JE, Richardson A, Harris LN, et al. Neo-adiuvante cisplatino (CDDP) in triplo negativo cancro al seno (BC) Breast Cancer Res Treat. 2006; 100 suppl 1: S149. (Abstract 3074).

40. Korsching E, Packeisen J, Agelopoulos K, et al. alterazioni citogenetiche e modelli di espressione citocheratina nel cancro della mammella: l’integrazione di un nuovo modello di differenziazione della mammella in percorsi citogenetica della carcinogenesi del seno. Lab Invest. 2002; 82: 1525-1533. [PubMed]

44. Keen JC, Yan L, Mack KM, et al. Un inibitore dell’istone deacetilasi romanzo, scriptaid, aumenta l’espressione del recettore funzionale degli estrogeni (ER) nelle cellule umane di cancro al seno ER negativo in combinazione con 5-AZA-2 deossicitidina. Breast Cancer Res Treat. 2003; 81: 177-186. [PubMed]

51. Citron ML, Berry DA, Cirrincione C, et al. studio randomizzato di dose-dense rispetto al convenzionale di linea e sequenziale rispetto alla chemioterapia concomitante combinazione come trattamento adiuvante post-operatoria del carcinoma mammario primario con linfonodi positivi: primo rapporto della prova Intergruppo C9741 / cancro e leucemia Gruppo di prova B 9741 [erratum pubblicato in: J Clin Oncol 2003; 21: 2226] J Clin Oncol. 2003; 21: 1431-1439. [PubMed]

54. Farmer H, McCabe N, Signore CJ, et al. Targeting il difetto di riparazione del DNA nelle cellule mutanti BRCA come una strategia terapeutica. Natura. 2005; 434: 917-921. [PubMed]

55. Foulkes WD, Brunet J-S, Stefansson IM, et al. L’implicazione prognostica del fenotipo del cancro al seno BRCA1 legati basale-like (ciclina Ehigh / p27low / p53 + / glomeruloid-microvascolare proliferazione +). Cancer Res. 2004; 64: 830-835. [PubMed]

Related posts

Related posts