Ayelet NAZIONE, mia figlia ha una eruzione cutanea sul suo corpo.

Ayelet NAZIONE, mia figlia ha una eruzione cutanea sul suo corpo.

Volevo prendere un momento per ringraziare tutti per essere venuti, rabbini, gli amici, la famiglia. Hindy’s genitori, Rabbi Poupko di Montreal – Bobby Fischer e Arna Fisher di Cincinnati – mia mamma Rita Lourie Galena per l’hosting, i miei fratelli, e tutti Hindy’fratelli s per venire a, Ezy, Tamar, Adina…si vive 2 isolati di distanza.

Sarei negligente, se non ringraziare Effie, di Talia’s in bistecche, per aver ospitato questo kiddush nel suo ristorante. Un nome ristorante perfetto. No?

come Hindy’s cugino Gila ha detto, se siamo di denominazione dopo la sede – buona cosa abbiamo aren’t fare questo kiddush a Les Marais.

Stavo pensando la nuova Brat Factory? No?

Quindi un grande pubblico grazie a Hindy – il sostenitore della nostra famiglia, e per molti di noi qui, lo fa così tanto per così tanti – e lei è riuscita a passare attraverso l’intero processo di fecondazione in vitro di nuovo, FIV, PGD, CVS, interminabili viaggi in RMA di New Jersey a Englewood – si fa tanto per mantenere la nostra famiglia e mi fa andare avanti. E a nome di Akiva e Talia…Ti vogliamo bene all’infinito.

Quindi questo è il nostro terzo figlio di nome – e la denominazione non è una cosa facile. Non esiste un sistema vero e proprio halachically sulla denominazione. Nome ebrei ashkenaziti dopo anscestors morti, ebrei sefardita nome dopo i parenti vivi.

Baal Shem Tov dice di denominazione è per il bambino’s potenziale – la “Shaim” si intende ‘Là’ dalla radice ‘shom’ – la destinazione di quello che ci auguriamo il nostro bambino di essere.

Il Maharal che dice che i genitori ottengono una profezia per determinare il nome, per determinare chi è il bambino sarà. Voglio essere in un casinò la prossima volta di usare questo potere.

La parola Sham, che significa il nome, le due lettere si trovano anche nascosti all’interno della parola Neshamà. Quindi, l’anima e il nome sono legate. E così ci sono un sacco di modi per andare qui.

Ma se effettivamente osservate nella Torah, si vedono i Matriarche chiamare i loro figli in modo diverso, non quello che vogliono per loro, o dopo antenati morti del passato – ma dove il donatore, il genitore, sono attualmente. Profondamente personale, riflessivo della loro situazione attuale. Così come, per esempio, Leah descrive la denominazione Reuven, Shimon, Levi come tutti i modi di ringraziare Dio che forse ora il marito di lei amerà… dei suoi sentimenti, ha il nome di donatore, non il bambino. I nomi Moses figlio Gershon – perché ero uno straniero in terra straniera, ecc Così’s in merito alla situazione dei genitori, non il bambino.

Così abbiamo chiamato la nostra figlia Talia Miriam. In inglese, Talia Rose. E abbiamo cercato di coprire tutte le nostre basi.

Il Miriam è dopo Hindy’s Nonna, Arna’s madre, Marion Smith Panar. Il nome inglese, Rosa, dopo la mia nonna Roselyn Insdorf Galena.

E la Talia…siamo in grado di arrivare a questo.

Ma al di fuori di che era sempre riservato, pensieroso, con uno sguardo severo tranquilla di ansia, nervosismo come le Bubbies tedeschi della passata generazione. E ha senso, lei didn’t hanno una vita facile, nessuna stabilità – la madre ha abbandonato lei e suo fratello quando erano giovani; il suo unico fratello Harold all’età di 21 anni è stato redatto per combattere nella seconda guerra mondiale, e il suo aereo fu abbattuto; MIA. Da solo.

E così la sua vita è stata dedicata a portare una stabilità ai suoi 4 figli, il marito, la sua casa. Per sostenere. Avrebbe chiamare il suo primo figlio dopo il fratello, Harold, mio ​​padre. Avrebbe assumere un detective per rintracciare la sua mamma.

Ma era piuttosto tranquillo – sempre la pulizia o la creazione di una cena. Le piccole cose. Le sue passioni erano locale e semplice – lei sarebbe guardare ogni partita dei Red Sox – conosceva ogni punteggio. Non avrebbe mai sfuggire una serata al casinò o un cruciverba…ma tutto è arrivato secondo al costante sostenere la sua famiglia.

io’d egoisticamente amano visitare causa che avrebbe fatto formali 3 portate colazione pranzo e cena i pasti – qualcosa di estraneo alla nostra famiglia.

Ma la quiete devozione inosservato; sempre se stessa dando alla sua famiglia è quello che volevamo per il nostro piccolo Talia Rose. Il nostro primo Benedizione.

Il secondo nome è il tutto il contrario della nostra nonna Roz, esso’s per Hindy’s nonna Marion Panar. Arna’s madre. UN”H.

Provenienti dal Canada, un gemello, (un altro tema Poupko Galena), che sembrava di essere davanti a suo tempo in tutto. Una personalità più grande della vita, la cui presenza è ritenuto immediatamente quando lei entrò in una stanza. Hindy ha detto che sentiva come una star del cinema sarebbe camminare, quando la nonna è venuto a visitare. Dahling esso’s Bergdorf… viene in mente.

Ma Marion era un appassionato amante delle arti, del teatro e della cultura e la sua casa è stata infinitamente pieno di tutti i ceti sociali, attori, scrittori, e beatnik – come lei vorrebbe ospitare e divertire e divertirsi, riempiendo il suo mondo di risate e le persone super-interessanti.

Una femminista prima che fosse popolare, era un teatro maggiore e ha ospitato il suo show radiofonico. Era provocante & appassionato.

Un perfetto ying-yang al marito David Panar – che era un tranquillo e composto ingegnere logico / accademico. Non sono sicuro di come ha affrontato queste cene….

Ma entrambi hanno condiviso un fiero orgoglio di essere ebreo. Quando ha sentito parlare di un gruppo neo nazista in aumento in Canada, Marion sarebbe volontario per andare in qualche modo sotto copertura per la JDL. Davide era un membro di un famoso gruppo di ingegneri che nel 1948 ha volato in Israele per aiutare a costruire i piani per Israele’s guerra d’indipendenza. Là’In realtà è un documentario su di loro. Queste persone erano appassionati di quello che conta di più. E Marion vissuto fino al suo nome ebraico Miriam, che significa acque forti, una femminista ribelle, fashionista – tanto vedo e ammiro sia Arna e tutti i superbi Poupko donne.

Così il nostro secondo nome è Miriam – può Talia Miriam essere il più appassionato, provocante e bella come la vita ei tempi di Marion Panar.

Il nome definitivo è Talia – e per questo abbiamo seguito la Torah’approccio s di denominazione – per descrivere dove siamo. Il nome ha alcuni significati ma la traduzione principale è una combinazione di 2 parole: Tal – Ya. Dew da Dio. rugiada celeste.

E pensi di rugiada è,’s po ‘di basso profilo. Inosservato. Unremarkable. Silenzioso. doesn’t ottenere tariffa ventola molto. esso’s appare solo, lo diamo per scontato. E poi’s andato.

Eppure, Ebraismo / Chazal è follemente pazzo di rugiada. Sono ossessionato. Abbiamo anche aggiungere una parte importante della Pasqua tutta davening dedicata al Dew umile. Tefillas Tal. Indossano Kittels, utilizzare un Yom Kippur Nusach.

E ancora più strano, come sottolinea il rabbino Elliot Cosgrove, il suo posto nella sezione Gevura del davening Shmona Esrei, che è supponiamo di concentrarsi su Dio’attributo s di forza. Inoltre, voglio dire che’s Pesach – outstreched Braccio, 10 piaghe, e siamo concentrati sulla rugiada per mostrare Dio’s forza? Dividere il mare ha un senso, ma come fa questo senso?

Così i nostri rabbini spesso confrontare rugiada per la pioggia, Ghescem, entrambe le benedizioni, inverno ed estate, ma comparabili.

Quando si pensa dell’idea di pioggia, si tratta sempre con tanto di fuochi d’artificio, con il dramma – e così tanto a cavallo su di esso, il nostro sostentamento. Ma spesso è accompagnato da tuoni, fulmini, tenebre, acquazzone. Ed esso’non è sempre un Bracha, una benedizione…troppa pioggia – esso’s un diluvio…troppo poca pioggia – esso’s un periodo di siccità…calamità, piante, coltivazioni, sostentamento – esso’s un giro sulle montagne russe di alti e bassi.

Come in questa settimana’s Parsha Bechukosai, se agiamo bene e preghiamo difficile, si ottiene la pioggia proprio nel momento giusto. La buona pioggia. E così Pioggia rappresenta Din. esso’s If / Then.

Ma rugiada è proprio lì. Sembra proprio. Succede solo. esso’s solo normale. Alba tramonto – esso’s costante. Non abbiamo alcuna voce in capitolo. Dio solo lo fa.

E a causa di questo, i nostri rabbini sostengono sempre che Dew è di gran lunga maggiore di pioggia. E descrivono Dio’s amore degli ebrei di essere come la rugiada, e non come la pioggia – come rugiada ISN’t dipendente da qualsiasi cosa che facciamo. E ‘puro Chesed. Gentilezza. Senza obblighi. come Dio’s amore è come quella di un genitore, un amore incessante e immutabile per i suoi figli. Non importa quello che facciamo, l’amore è eterno.

E a livello personale – le nostre vite hanno avuto così tanto tuoni e fulmini, e di tanti alti e bassi – tanto Ghesem, pioggia, tanti grandi miracoli, Ayelet Nation, NIH, Akiva e sì molto di cui essere grati – ma questo bambino…. questo bambino è il nostro Tal-ya.

Il nostro dono personale di rugiada da Dio.

lei isn’t fuochi d’artificio o inondazioni.

Lei è un rinnovamento torna a, tranquillo

….A tornare per noi, alla normalità.

Per provare Talia è sentire le benedizioni di una vita rinfrescato. Noi diciamo ogni giorno in davening, Dio rinnova il mondo di tutti i giorni. E così questo Talia, lei è un miracolo di tutti i giorni. Una benedizione tranquillo. Una costante rinnovamento.

Si dice che dopo la scissione del mare, il prossimo miracolo era sopravvissuto il dessert – e si dice che il maana miracolosa, che ha sostenuto gli ebrei nel deserto, è stato detto di essere coperti in strati di rugiada, Tal. Copriamo i nostri challahs ogni Shabbat per ricordarci. A volte le piccole cose di tutti i giorni nascondono un miracolo più grande.

Il nostro piccolo Talia Miriam, come il nostro Akiva Max, è un ricordo che le nostre preghiere, la nostra personale Tefilas Tal, sono state esaudite….C’è equilibrio torna nell’universo. Siamo in grado di creare nuovamente.

Nella mia testa quando penso al mattino presto, immagino il Ayelet Hashachar – la stella del mattino, e le piccole gocce di rugiada scintillante alla luce che lavorano insieme, mano nella mano – come ricordo che le cose possono ricominciare. Ogni giorno.

Questa è la vera Gevura, la forza più morbida, è per questo che la nostra religione rendono la preghiera per Tal così importante, per dimostrare che semplici atti silenziosi di gentilezza di sostentamento sono più forti di qualsiasi tempesta. Il Roz Galena’s il Miriam Panars incarna queste caratteristiche.

Giusto per chiudere, l’unica volta che ho davvero notato rugiada, a parte i molti anni il risveglio in campo estivo, è quando esco di shul mattina Shavous, dopo aver appreso tutta la notte, e’s tranquilla, c’è questo senso di realizzazione per vedere la rugiada, lo vedo, l’odore del mattino. Una giornata fresca. Silenzioso.

Le uniche altre due cose che vedo in quel momento della giornata sono corridori, mio ​​padre, e cervi, Ayelets.

Quindi, per Talia Miriam:

L’Bracha VLO L’Klala….AMEN

L’Chaim VLO L’Mavis… amen

L’Sova Vlo L’razon.

Amen. Mazel Tov e grazie a tutti per tutto.

Bonei Olam è un org ebraica che aiuta le coppie con infertilità e problemi genetici, che ci hanno aiutato dopo Ayelet scomparso. Siamo stati onorati di parlare al loro primo evento di Los Angeles. soprannominato “Dove i miracoli Happened” hanno raccolto oltre $ 300k in soli 20 minuti di testo a donare. Discorso di seguito con un video, come pure! Grazie Bonei Olam per tutta la suggestione che si fa!

Beverly Hilton Hotel – Buona sera. Il mio nome è Hindy Poupko e io’m felice di essere qui stasera con mio marito, Seth Galena per celebrare Bonei Olam e questa sera dei miracoli.

Bonei Olam ha cambiato le nostre vite in modi profondi e miracolosi e prima di girarsi a mio marito Seth raccontarvi la nostra storia, volevo davvero solo dire grazie. Per tanti volti noti per la stanza. Grazie per intensificare e dire sì. Sì per Bonei olam, sì alle famiglie più ebree e sì per la continua vitalità del popolo ebraico.

Quindi grazie Rabbi Bochner e Mazal Tov a tutti stasera’s premiati molto degni e im ora sia felice e sollevato per girare al piano sopra a Seth che condivideranno la nostra storia con voi….

Questa stanza è una testimonianza di quanto lontano siamo tutti disposti ad andare per le cose che contano di più. Come noi, come un popolo così disperatamente il desiderio… la possibilità, di speranza. Di miracoli.

Questo è ciò che questa sera è tutto. E Hindy e ho sperimentato questa prima mano.

E così è stato con noi…

La nostra storia inizia come tutte le belle storie, con una ragazza. Ero un ragazzo lato ovest da Philadelphia e Hindy era una ragazza da Montreal…Molti di voi conoscono il trapano… e dopo un anno di incontri ci siamo sposati. Mia madre diceva: un miracolo a sé stante. E un anno dopo – ci aspettavamo un bambino.

Tutto ciò che riguarda questo bambino, è stato miracoloso – nato in una maniera miracolosa – attraverso un motzei Shabbos tempesta di neve, due mesi in anticipo, un cesareo d’emergenza, abbiamo sentito il pianto – è’s una ragazza! Ma lei era così piccolo. 2kg. Ha trascorso 2 mesi in terapia intensiva e abbiamo pensato che il trauma era finita. Siamo sopravvissuti, si’un miracolo! Noi’re a casa gratuitamente.

Abbiamo chiamato il suo Ayelet Yakira. I nostri cervi preziosi.

Lei è venuto a casa e ci siamo sentiti come tutti i genitori prima volta. Era perfetto… con un sorriso che irradiava.

Ma a 6 mesi, qualcosa era spento. Ayelet wasn’t mangiare, wasn’t crescita. All’inizio abbiamo pensato che le allergie, quindi Chrones, ma dopo mesi di andare un medico all’altro cercando di capirlo, uno specialista di genetica pieced insieme e la sua testata per una malattia così rara abbiamo avuto un 1 a 4 milioni di possibilità che lei potrebbe avere .

Mi ricordo la chiamata. Il giorno abbiamo scoperto la grandezza di Ayelet’s malattia. noi couldn’t anche pronunciarla, Dyskaratosis Congenita. Solo 120 abitanti sulla terra avesse esso. Avrebbe bisogno di un trapianto di midollo osseo per sopravvivere, e ci sono risultati perfetti noti.

Siamo andati da giovani, amorevoli genitori prima volta agli adulti paralizzati devastate. Siamo diventati Ayelets – cervi in ​​fari. disperazione pura.

Ma ci sono momenti nella nostra vita che sono così fa riflettere, vita alterando, dove tutto si sposta – e non hai scelta, ma per andare al di là di quello che si pensava fosse possibile.

Ho subito contattato Gift of Life Foundation e l’installazione di una unità. Che il prossimo Shabbat Abbiamo camminato da shul a shul implorando ogni Rabbi di annunciare che la nostra figlia aveva bisogno di un trapianto di midollo osseo e abbiamo dovuto trovare un donatore. Abbiamo appena saputo che cosa volesse dire. Ma la nostra comunità, i nostri amici sapeva esattamente come rispondere.

E miracolosamente notizie diffuse. Nel giro di poche settimane abbiamo avuto unità di midollo osseo per Ayelet in quasi tutte le principali città degli Stati Uniti. Ayelet’s sorriso sarebbe conquistare i cuori del mondo. E poi le celebrità sono venuti a bordo, come Rihanna e 50Cent, tweeting di trovarle un incontro. Eravamo sulla notizia. E grazie a g-d siamo stati in grado di trovare una corrispondenza per fare il trapianto.

Per fare il trapianto, abbiamo dovuto spostare a Cincinnati Children’s Hospital, per i prossimi 6 mesi, fisicamente isolato dalle nostre famiglie. Da solo. Per rimanere in contatto abbiamo iniziato un blog chiamato “Eye on Ayelet,” la pubblicazione di foto, aggiornamenti medici e osservazioni. Ayelet era così forte, così coraggiosa. Così esilarante vivo, un bambino, attraverso di essa tutti. Temeva nulla e ha trovato l’ospedale di essere il suo parco giochi. E il suo ottimismo insolito saltato fuori dalla pagina e in qualche modo è andato virale.

Quando lei si è ammalato, preghiere e gruppi Tefillah sarebbero pop-up in tutto il mondo. Ci siamo accorti… non siamo soli. Questo miracolo di una ragazza aveva l’intero popolo ebraico tifo lei. Abbiamo chiamato le migliaia di visitatori al suo blog, il suo fan club: Ayelet Nazione.

E quando il trapianto è stato un successo, Ayelet Nation, gioito. Abbiamo pensato che eravamo a casa gratuitamente. Ma poi, al giorno 150 post-procedura, polmone Ayelet’s è stato contagiato. E, con il suo sistema immunitario fragile non completamente riparata, lei semplicemente non poteva combattere fuori.

Abbiamo provato tutto, ma – e non ci sono parole per descrivere questo. I nostri piccoli cervi, a soli 2 anni, la preghiera, l’ispirazione, e l’eroe di tanti, non farlo attraverso. lacrime senza fine. Siamo diventati lutto. Siamo diventati figli. Nessuna speranza. Nessuna risposta.

Ma con il tempo, un senso struggente di un futuro impostato in. Perché Ayelet’s malattia era genetica e la mutazione non è noto, non c’era modo sicuro per Hindy e io per avere più figli. L’anima perdita di frantumazione era insopportabile.

Abbiamo parlato con il National Institute of Health. Hanno detto che avrebbero studiare la sequenza completa del DNA per trovare la mutazione. Ci hanno detto che ci sarebbe voluto da 5 a 10 anni.

Che sembrava per sempre. Ma che scelta avevamo?

E ancora una volta… Dopo questa più scura di traumi… alla luce di un altro miracolo.

Appena 1 anno – Ripeto 1 anno – dopo Ayelet’s morte, abbiamo ricevuto una chiamata da parte del medico capo del NIH dicendo– “L’abbiamo trovato. Abbiamo scoperto la sua mutazione.”

Ma ora che cosa? Il NIH non solo la ricerca. Come potevamo andare a prendere queste informazioni e di portare il nostro futuro, la nostra famiglia, i nostri sogni alla vita.

Poi Bonei Olam entrato nelle nostre vite.

Non avevamo mai sentito parlare di questa organizzazione, ma LA come AVI Ryzman amici mantenuto insistendo li chiamiamo noi. Non avevamo niente da perdere. Una settimana dopo, ci siamo ritrovati nella sede di Brooklyn-seminterrato di questo intrigante, Bonei Olam.

Avendo vissuto negli ospedali negli ultimi 2 anni e sensazione come se avessimo attraversato ogni possibile sfumatura di Ayelet’s malattia, vedendo questo giovane Chassid seduto di fronte a noi chiedendo la nostra storia medica sentiva come “cosa stiamo facendo qui?”

Ma ciò che è accaduto nel corso dei prossimi 3 ore è stato, ancora una volta, a dir poco miracoloso. “Chaim Jalis” conosceva ogni aspetto della nostra storia, dalla ricerca dettagliata per il dolore inflessibile. Proprio davanti ai nostri occhi ha iniziato la costruzione di un percorso concreto verso la possibilità di un altro bambino, un sogno che aveva quasi rinunciato, – che ha portato un diverso tipo di lacrime ai nostri occhi. Quelli di gioia. Infine la possibilità di costruire un altro mondo.

Nel corso del prossimo anno Chaim ci ha informati, ci ha guidato, che si tiene le mani e ci ha fornito le risorse di fama mondiale. Ogni ufficio visita non mater quanto complesso iniziato con il medico dicendo “Ho già parlato con Chaim.” Abbiamo avuto un insider, un avvocato, nel nostro angolo. Infertilità e la genetica sono una lingua straniera, un diverso, complesso, doloroso mondo, ma uno che Bonei Olam parla così fluente.

E sono felice di poter dire, dopo un anno di collaborazione con Bonei Olam, il nostro miracolo è arrivato. Ora siamo i genitori orgogliosi e riconoscenti di un sano figlio di 1 anno di nome Max Akiva. Abbiamo dato il nome, Akiva, nel nostro splendido figlio perché, come il suo omonimo, che sapeva tanto la tragedia e il fallimento, ha costantemente continuato a essere un ottimista. Mantenuto in cerca di miracoli.

Bonei olem fa questo per tanti. Aiutano inquadrare il trauma e la ricerca di un percorso in avanti. Solo leader come il rabbino Chaim Bochner e Jalas – sono in grado di guardare voi dritto negli occhi con amore e dire:

Questo trauma è il nostro trauma.

E quindi questo miracolo è il nostro miracolo.

Noi piangere insieme, e ora creeremo insieme.

Ma abbiamo bisogno di provare. Combattere. Per il mare per dividere, abbiamo bisogno di andare all in, fino al collo. Per dare il massimo. Solo allora possono verificarsi miracoli. Questo è Bonei Olam.

E a causa di questo, Akiva Nechamtanu, Akiva ci hai confortato. E un giorno il nostro ragazzo sarà conoscere la bella ragazza che ha aperto la strada per lui. Grazie Bonei Olam.

…. alcune foto dal cena:

Si tratta di una lettera scritta a sostegno di una organizzazione ebraica chiamata Bonei Olam. che generosamente ci ha fornito assistenza finanziaria e la guida attraverso l’intero processo PGD e fecondazione in vitro per Akiva Max. Questa organizzazione è stata segretamente aiutando così molte giovani coppie con una serie di sfide di fertilità – e sarà sempre più essenziale negli anni a venire, come ci sono sempre più innovazioni all’interno del mondo della fertilità / infertilità. Ci hanno aiutato molto. Si prega di sostenere, se possibile. Sono fantastici.

Scendendo dalla metropolitana che all’inizio Domenica in middle-of-nowhere Brooklyn ci siamo sentiti come perso come ci era stato per l’anno passato da quando nostra figlia Ayelet scomparso.

Il grigio, le strade di cemento si sentiva lo stesso, ma più ampi e più frequenti yarmulkes e sheitels passò in fretta, lo scambio di sguardi, ma era estraneo dalla nostra alcova Upper West Side che raramente lasciato se non fosse stato per una vacanza o un Rosh Hashanah, Pesach esodo.

Brooklyn era qualcosa di cui abbiamo parlato, leggere nelle NYTimes, e fa riferimento come se sapeva tutto hipsters e Flatbush yeshivish e ristoranti, ma raramente, se mai sperimentato insieme.

Il direttore di Bonei Olam, che ci era stato collegato al via gli amici un paio di settimane prima, ha detto che in realtà vorrebbe incontrare di persona. “Perché abbiamo dovuto incontrare di persona? Cosa fa Bonei Olam fare comunque?” io’d lamento per Hindy come abbiamo cercato di trovare i nostri cuscinetti in non-numero e ora alfabetico strade. “Può’t abbiamo appena email tutte le nostre informazioni? Voglio dire tutta la nostra storia di vita è in linea, che altro non ha bisogno?”

Le nostre vite erano in linea.

Siamo tornati senza figli, senza vita, perso.

“Il regista vuole solo incontrarci”. Sentivo che era un po ‘incerta pure. Abbiamo trovato un caffè kosher carino, ordinato insalate greche, muffiins spessi e zuppe calde e poi si precipitò a pagare così abbiamo potuto ottenere questo ‘incontrare e salutare’ finito con.

Vestirsi e viaggiando sotto 72 ° St. in una mattina di Domenica è stato semplicemente – non la nostra cosa.

Abbiamo aspettato fuori dall’ufficio seminterrato bloccato di Bonei Olam e ho visto un giovane uomo chassidish con una barba corta e l’approccio bekesha e rapidamente aprire la porta e ci invitano a. Aveva un sorriso caldo, e penso di poter dire che eravamo via d’uscita il nostro elemento. Abbiamo ringraziato per averci dentro e impazienza chiesto se Rabbi Jalas verrà presto? Egli ha detto: Io sono Chaim. Ti aspettavi qualcun altro? Abbiamo riso.

I nostri pensieri iniziali come abbiamo risposto alle sue domande fondamentali sono stati questa sarebbe noi dandogli una formazione su nostra figlia’s storia, i suoi genetica, il suo 800 pagine la storia medica.

Ma era esattamente il contrario.

Più ne parlavamo, più Chaim’s brillantezza irradiata. Sapeva che in qualche modo la nostra figlia’s corredo genetico, la sua storia, dove è stato trovato nel suo DNA la mutazione specifica, tutti i medici, ricercatori e lettori che era stato in consultarsi con tutti i giorni della nostra vita nel corso degli ultimi 3 anni. E siamo stati solo uno dei 80 casi che stava lavorando. La sua conoscenza svelato strati e strati come le payis tappato dietro le orecchie.

Non so che cosa abbiamo parlato nel corso di quelle successive tre ore, ma in qualche modo ero una di quelle conversazioni epici che coprono tutto in questo universo che importava: L’amore, la perdita, la religione, l’educazione, Yisroel klal, le sfide e passi realistici noi’ll bisogno di prendere al nostro Santo Graal di consolazione: un futuro bambino.

Siamo stati Dazed and Confused come siamo arrivati ​​fino a lasciare. We both walked dal piccolo ufficio nel seminterrato ed i nostri occhi si sono aperti – è stata una nuova e vibrante Brooklyn, the grigi erano gone – abbiamo finalmente incaricarsi un essere umano su questo pianeta che ha capito dove eravamo. Quello che avevamo vissuto e quello che doveva fare per fare le cose.

C’era un mondo costruito in quella riunione. Un Bonei Olam. Ci siamo sentiti c’era ancora speranza.

Nel corso del prossimo anno, Bonei Olam avrebbe generosamente aiutare a finanziare e sostenere il estremamente costoso e lungo, faticoso processo di diagnosi preimpianto, e fivet. Queste parole suonano complesse ed erano in un primo momento, ma è qui che Bonei Olam ci ha veramente aiutato. Ad ogni passo, Chaim ci direbbe che medico chiamare, cosa di laboratorio da utilizzare, cosa chiedere, che cosa significa.

Cosa aspettarsi quando si è. cercando di raggiungere, in attesa .

Questa guida è stato più prezioso che il sostegno perché ci ha mostrato un percorso pratico di non sentirsi impotenti. Per sentirsi il potere, come abbiamo avuto una connessione interna per laboratori di ricerca, cliniche. “Chaim mi ha parlato di te…” era come la maggior parte delle nuove nomine iniziato. Il suo consiglio era impagabile. Il suo nome, d’oro, e la sua cura personale per ogni passo con noi era stimolante.

Chaim’s curiosità ha deciso anche in quella conversazione che Ayelet’s malattia era così tutta da scrivere che vorrebbe continuare a studiare la nostra figlia’s malattia, forse c’era qualcosa di più ad esso. Ci ha chiamato mesi più tardi, come egli continuamente ci ha guidati attraverso il mondo della PGD, e la fecondazione in vitro per dirci che aveva finito di un documento di ricerca accademica sul nostro Ayelet’s malattia – e ha dimostrato che dovrebbe essere aggiunto al pannello genetica ashkenazita. In altre parole, Ayelet’s DNA, la sua vita, con Chaim’la ricerca s, potenzialmente salvare innumerevoli vite umane in futuro.

Bonei Olam in qualche modo trova modi per dare alla giovane coppia in cerca di speranza e del popolo ebraico più grandi del futuro, in modi nuovi e innovativi che non ha paragoni su questo pianeta.

I don’t sapere se abbiamo’ll mai tornare in un profondo Brooklyn, ma so, come consideriamo il nostro nuovo figlio Baruch Akiva Max tra le braccia, la nostra benedizione, che è nato solo poche settimane fa, che ci sono molti mondi come il nostro, che hanno bisogno del tuo aiuto per cominciare a sperare di nuovo.

Per cominciare a sognare di nuovo.

Per iniziare a sorridere di nuovo.

“Chi semina nelle lacrime, mieterà nella gioia” – In questo mondo della fertilità, ci sono troppe lacrime, per lo più nascosti, e non abbastanza gioia…

Ma le cose cambiano in un batter d’occhio.

Bonei Olam sta aprendo la nostra comunità a cambiare e speriamo che si può continuare a sostenere questi costruttori, nei loro sforzi una famiglia alla volta. È don’t sapere quante persone hanno bisogno del tuo aiuto.

Con infinita gratitudine e apprezzamento a tutti coloro che sono qui stasera e per Bonei Olam, continuare a costruire – come avete fatto per la nostra famiglia, il nostro futuro.

Seth, Hindy e Akiva Max

Upper West Side

Padre felice’s Day!

Volevo ringraziare tutti per essere qui, rabbini, famiglia, amici, colleghi di lavoro, siamo onorati di essere qui per celebrare il nostro figlio, Akiva Max / Baruch Akiva, diventando un membro ufficiale del popolo ebraico.

Come tutti gli eventi ebrei nella storia, la bris inizia con una dose grave di dolore…e termina naturalmente con una dose grave di cibo.

Benvenuti alla tribù.

Stranamente, ero in bagno prima che i Bris e ragazzo in piedi accanto a me chiede se sono da Philadelphia. Ho detto di sì…ma lui doesn’t aspetto familiare. “Da Lower Merion Sinagoga?” lui dice. ho detto… yeh? chi è questo? “È Rabbi Goldberg ancora il mohel.there?” Ho detto, sì, come facevi a sapere?

Beh, si taglia sempre su un pendio e vi capita di essere pipì sulla mia scarpa!

Figura I’d iniziare con una battuta. Quante volte si ottiene la possibilità di fare una battuta Mohel?

Voglio parlare solo brevemente le origini del nostro figlio’Nome s. Come tutti sappiamo, c’è così tanto in un nome, la Arizal dice ‘Shaim’ La parola ebraica per ‘nome’ si intende, “Là”, “il luogo”- La destinazione – un nome spera non solo di incapsulare ciò che noi lo chiamiamo, ma ciò che speriamo che aspira a. Le nostre speranze e preghiere, per il futuro. Einstein, Spielberg, Sandy Koufax erano sulla nostra lista, ma troppa pressione.

Ma c’è un altro lato di questo, perché il nome ebrei spesso citarne bambini dopo quelli che sono venuti prima di noi. Ricordando i nostri parenti, i Bubbies, Zaides, il pop-pop, le Nanas, dal nostro passato. Coloro che non sono più con noi sono, ma qui in spirito, ma che ha lavorato, sacrificato e ha dato tutto, per farci arrivare a questo punto. esso’s loro personalità, e ci certamente sono stati un sacco di personalità, tratti del carattere, quello che ci auguriamo che il nostro piccolo uomo erediterà.

Così un nome tra passato, ma anche collega al futuro. Qual è stato rispetto a quello che sarà.

La parola ebraica per anima, Neshama, ha al suo interno la due lettere, Shin, mem – Shaim – nome ortografia. In altre parole, l’anima di una persona e il nome sono in qualche modo indissolubilmente legato.

Quindi, prima con l’ebraico “Baruch” – Siamo di denominazione dopo Hindy’s illustre, famoso nonno, Rabbi Baruch Aaron Poupko. Il famoso rabbino di Pittsburgh, che oltre ad essere un oratore principale e visionario, un accademico e studioso, la cui leadership ha contribuito forma gran parte della moderna americana ortodossia – ha in realtà, abbastanza divertente, è responsabile per ottenere Heinz Ketchup a diventare kosher. Così egli ha influenzato la tua vita senza di voi saperlo.

E ‘stato dedicato a mostrare che l’ebraismo può non solo sopravvivere, ma prosperare in America.

Ma una delle cose che io sono in soggezione è il suo lavoro su ebrei sovietici.

Come un bambino che sarebbe andato a radunare dopo comizio a Philadelphia e Washington DC, e per me questa è stata la prima volta che ho sentito personalmente l’idea di ebraico Peoplehood, dell’identità ebraica, il fuoco, la lotta per la libertà, l’unità ebraica – a prescindere dalla livello religioso o di sfondo. Il canto e l’udito “Siamo in partenza Madre Russia” mi soffoca ancora in piedi.

Non sapevo a fine degli anni ’70 Rabbi Baruch Aaron di questa cittadina d’acciaio è stato uno degli ideatori di questa lotta. Lui stesso è nata e fuggì dalla Russia e desiderava nient’altro che la sensazione di libertà americana per i suoi fratelli. Ha fatto viaggi in Russia, a shuls, quando wasn’t popolare, e, francamente, estremamente pericoloso. Che faccia tosta, che insaziabile capacità di dire ciò che deve essere detto, per ispirare, è quello che voglio per mio figlio. Rav Baruch speso la sua vita facendo sicuro che gli altri sapevano cosa preoccupa e cosa per cui lottare. Questo Baruch, questa benedizione, è quello che voglio dare su di lui.

esso’Non c’è da meravigliarsi perché il nostro Hindy è così speciale. Anche lei combatte, e ha la straordinaria capacità di sbloccare le cose, soprattutto per me. Prende il BDS, l’Iran, il bucato, il tutto mentre si lavora senza sosta per rendere questo bambino, una realtà che ha preso più di 2 anni di lavoro – tutto perché Hindy non avrebbe accettato un no come risposta. Lei come i suoi genitori e nonni, come tutti i Poupkos, in qualche modo accendere la scintilla su argomenti e questioni che non ha ancora nemmeno si cura circa fino a sentirli parlare di loro. Che yichus. Che Bracha.

Io, prima di tutto, sono felice di essere accanto a lei.

La seconda persona che abbiamo chiamato dopo è mio nonno, mia madre’s padre, Max Lourie, che abbiamo appena chiamato Pop.

Se mai incontrato più di età superiore ai 45 da Bayonne, NJ menziona il nome Max Lourie a loro, e basta guardare i loro occhi si illuminano. Certo il suo titolo per 40 anni è stato ‘insegnante di matematica di scuola superiore’ a Bayonne liceo ma twilighted come il Gruppo Giovani direttore CCM, allenatore di tennis, adolescente giro consigliere, e viaggiatore del mondo. Ha avuto anche la possibilità di sbloccare – per lui è stato attraverso la gratitudine senza pari e la gentilezza.

Pop Pop Max aveva una certa grazia, un certo calore e un sorriso – una dignità verso tutte le persone – giovani e vecchi. Non importa quanto piccolo l’atto che’d ringraziare ogni conducente cameriere, autobus, ha incarnato gratitudine e ammirazione per gli altri, -” Derech Eretz Kadma l’Torah”… Prima di poter essere saggio, è necessario essere gentile. esso’s come Pop-pop avrebbero messo, il corso prerequisito 101.

Ha sempre portato un fazzoletto intorno perché portava il suo cuore in mano, e, inevitabilmente, come mia madre, non ha problemi a raccontare le loro storie di vita a completi estranei. Ha perso il suo padre molto presto, e la sua mamma couldn’t permettersi di prendersi cura dei suoi 4 bambini in modo che lo mandarono via. Per sentirsi soli, di sentirsi indesiderati, non apprezzati, Pop’vita di s è stato speso facendo in modo che nessun altro si sentiva così. Zeh Klal Gadol batorah. Questo è il più grande principale Judiasm.

Come rabbino Poupko dice sempre al seder in nome del suo Pop, eravamo schiavi una volta, gli stranieri, non desiderati, e tutto il nostro lavoro del seder è quello di essere consapevoli di questo e fare spazio per gli altri al nostro tavolo, in questo mondo.

Pop Pop anche amava lo sport e la matematica più di ogni cosa. Ricordo mia madre dicendo Pop-Pop lasciando qualcosa in una cassetta di sicurezza per noi avere quando eravamo più vecchi. Ricordo di aver pensato che questo sta per essere sorprendente – che cosa si tratta? Siamo ricchi? Quando finalmente siamo arrivati, era la scorecard ha preso nel 1927, quando era al gioco palla quando Babe Ruth ha colpito il suo 60 ° home run. Numeri & Baseball. Questo era il suo bene più prezioso. Tutto per i suoi nipoti.

lui’lettere d scrittura per la sezione di volte Sport NY ringraziandoli settimanale per i loro sport del Times e poi discutere ogni punto tutto in una volta. Noi’d guardare lo sport insieme al suo televisore con l’audio o solo una radio su, perché se tu fossi al gioco, nessuno si sarebbe parlare, si può solo prendere nell’esperienza di un altro paio di maniche.

Sono così felice ha avuto modo di incontrare Hindy in modo che potesse vedere di prima mano ciò che una persona giusta era. Il mio secondo Baruch, benedizione a mio figlio, si prende solo 1/60 ° del Max Lourie si prendono il nome, e indossare con orgoglio sulla manica.

Il nome definitivo non è collegato a un antenato ma in qualche modo catturato gran parte delle nostre sensazioni, emozioni che Hindy e ho oggi, Akiva.

Mio padre si sarebbe confrontare a Rabbi Akiba perché ha iniziato a correre a 40. Quando ha età’d chiedermi di correre – vorrei sempre dire, ma il papà, io’m come 20 anni fino Im 40.

Ma, come molti sanno, Rabbi Akiva ha vissuto la tragedia, con il disastro, con il fallimento, con la perdita.

Gemara ci racconta la storia di Rabban Gamliel, il rabbino Elazar ben Azaria, il rabbino Yehoshua e Rabbi Akiva che è andato a Gerusalemme, dopo che’s distruzione. Quando hanno visto la città santa di Gerusalemme in rovina, il tempio andato, tutti hanno iniziato a piangere; ma in qualche modo Rabbi Akiva cominciò a ridere. Hanno chiesto “Perché stai ridendo?” letteralmente volpi che esce di sancta sanctorum sorgeva – come stai non piangi?”

E Rabbi Akiva disse rido perché c’è in realtà 1) che Gerusalemme sarà distrutto due profezie,, ma c’è un altro da Zaccaria 2) che giovani e vecchi donne e bambini un giorno riempire le strade di Gerusalemme. Sarà ricostruito. Ma ero preoccupato fino a quando la prima profezia non era stata soddisfatta, ho temuto che la seconda profezia non può essere soddisfatto. Ma ora che vedo la distruzione è stata soddisfatta, è certo che la ricostruzione si compirà pure.

Rabbi Akiva incentrato, in mezzo alla tragedia finale, sul futuro ultimo, sulla ricostruzione. La resilienza di andare avanti.

Con queste parole il Gemara conclude così poeticamente – tutti gli rispose: “Akiva Nechamtanu, Akiva Nechamtanu”, Ci hai consolato! Akiva, ci hai consolato”

Come Rabbi Akiva, abbiamo’ve realizzato, questo isn’t la fine del film, ma solo il capitolo successivo o il seguito.

Così per il nostro Akiva, so che siete nel dolore sforza ora, ma voglio che tu sappia la tua sorella Ayelet sarà sempre guardare fuori per voi. Lei noi e tutti ha dato qui una vita affermando la forza e ora si hanno fornito il massimo conforto di sapere che le nostre preghiere, che tutti’s preghiere, non sono stati lasciati senza risposta.

"Akiva Nechamtanu, Akiva Nechamtanu”

A nome Hindy e me stesso, voglio solo ringraziare tutti per essere stato con noi, ora e per gli ultimi anni. È ci ha tenuti in piedi. Le nostre famiglie, Poupkos, pescatori, fabbri, Joffees e Galenas per essere sorprendente in questi ultimi 2-3 settimane. Sei stato Non Stop.

Rabbino & Mindy Poupko per la guida in la scorsa notte per essere qui. Arna per guidare qui il mese scorso.

E per Hindy: Citando Rabbi Akiva che ha detto di sua moglie: “Tutto ciò che io sono e tutto ciò che i miei studenti sono, è grazie a te”

E un ringraziamento speciale a NIH, che ci ha detto di dare loro 5-10 anni per trovare la mutazione genetica, e trovando in meno di 2 – per rendere i nostri sogni.

Quale padre’s regalo di giorno. Hashem ci ha veramente benedetti.

Related posts

Related posts