Allergie cause, diagnosi e trattamento – Medical News Today, ciò che provoca allergie nei bambini.

Allergie cause, diagnosi e trattamento - Medical News Today, ciò che provoca allergie nei bambini.

Le allergie sono ipersensibili risposte immunitarie a sostanze che o entrano o vengono a contatto con il corpo, come peli di animali domestici, polline o veleno d’api.

Una sostanza che provoca una reazione allergica è chiamata "allergene". Gli allergeni possono essere trovati in alimenti, bevande o per l’ambiente.

Se siete allergici a una sostanza, come il polline, il sistema immunitario reagisce ad essa come se fosse un agente patogeno (una sostanza nociva straniera), e cerca di distruggerlo.

Contenuti di questo articolo:

A colpo d’occhio sulle allergie

Qui ci sono alcuni punti chiave sulle allergie. Maggiori dettagli e informazioni di supporto è nell’articolo principale.

  • Le allergie sono il risultato di un modo inappropriato grande risposta immunitaria
  • Alcuni degli allergeni più comuni sono la polvere, polline e noci
  • Si stima che circa 1 in 5 americani hanno un’allergia
  • Le allergie sono una serie di sintomi che possono includere starnuti, desquamazione della pelle e vomito
  • L’anafilassi è una reazione allergica grave che può essere pericolosa per la vita
  • Ci sono un certo numero di fattori di rischio per le allergie, compresa una storia familiare
  • Se si dispone già di una allergia, si hanno maggiori probabilità di sviluppare un’allergia a qualcosa d’altro
  • In teoria, qualsiasi cibo ha il potenziale per essere un allergene
  • Per diagnosticare un’allergia, un medico può prendere un campione di sangue.

Che cosa è un’allergia?

Le allergie sono molto comuni. le autorità sanitarie stimano che circa il 20% delle persone in Nord America e in Europa occidentale soffre di un certo grado di febbre da fieno (rinite allergica. allergia al polline).

Si stima che circa 1 in 5 americani hanno un’allergia.

Il numero di persone in tutto il mondo che soffrono di allergie è in aumento. Secondo Allergy UK, circa il 30-40% delle persone hanno un’allergia a un certo punto della loro vita. Alcuni anni fa, questo aumento è stato evidente solo nei paesi industrializzati. Tuttavia, le nazioni a medio reddito sono ora segnalando tassi più alti di allergie attraverso le loro popolazioni.

Il più ripida aumento delle allergie è stata osservata nei bambini, in particolare le allergie alimentari.

Un team di ricercatori della Northwestern University Feinberg School of Medicine ha riportato in Pediatria che circa l’8% dei bambini americani hanno un qualche tipo di allergia alimentare. 38,7% di quelli con allergie alimentari hanno una storia di anafilassi (gravi reazioni allergiche), e il 30,4% sono allergici a più di un cibo.

Ricercatori provenienti da Roosevelt Hospital Center di San Luca, New York, ha trovato che i bambini nati all’estero che vivono negli Stati Uniti hanno un minor rischio di allergie. Questo rischio cresce più a lungo rimangono in America.

I sintomi di allergie

Quando una persona con un’allergia entra in contatto con un allergene, la reazione allergica non è immediata. Il sistema immunitario costruisce gradualmente la sensibilità alla sostanza prima di reagire in maniera eccessiva ad esso.

Il sistema immunitario ha bisogno di tempo per riconoscere e ricordare l’allergene. Come si diventa sensibili ad esso, si inizia a fare anticorpi per attaccare – questo processo è chiamato sensibilizzazione .

Sensibilizzazione può richiedere da pochi giorni a diversi anni. In molti casi il processo di sensibilizzazione non è completato e il paziente sperimenta alcuni sintomi ma mai una allergia completo.

Quando il sistema immunitario reagisce ad un allergene, vi è l’infiammazione e irritazione. Segni e sintomi dipendono dal tipo di allergene. Le reazioni allergiche possono verificarsi nell’intestino (apparato digerente), la pelle, i seni, le vie respiratorie, occhi e cavità nasali.

Le allergie da polvere e pollini possono avere i seguenti sintomi:

  • Naso chiuso
  • prurito agli occhi
  • prurito al naso
  • naso che cola
  • Occhi gonfi
  • Occhi pieni di lacrime
  • Tosse.

Reazioni cutanee, come in eczema (dermatite atopica) possono includere:

  • desquamazione della pelle
  • prurito della pelle
  • desquamazione della cute
  • pelle rossa, eruzioni cutanee.

Le allergie alimentari possono includere diversi tipi di reazioni:

  • vomito
  • gonfiore della lingua
  • Formicolio in bocca
  • Gonfiore delle labbra
  • Gonfiore del viso
  • Gonfiore alla gola
  • Crampi allo stomaco
  • Fiato corto
  • Rettale sanguinamento (nei bambini, rara negli adulti)
  • Prurito in bocca
  • Diarrea
  • L’anafilassi – una grave reazione allergica spesso pericolosa per la vita.

Le seguenti reazioni allergiche sono possibili dopo una puntura di insetto:

  • Respiro sibilante
  • Gonfiore dove si è verificato il pungiglione
  • improvviso calo della pressione arteriosa
  • prurito della pelle
  • Fiato corto
  • Irrequietezza
  • Hives – una eruzione cutanea rossa e molto prurito che si diffonde
  • Vertigini
  • Tosse
  • Oppressione toracica
  • Ansia
  • Anafilassi.

Possono essere segni di una reazione allergica ai farmaci:

  • Respiro sibilante
  • gonfiore della lingua
  • labbra gonfie
  • Gonfiore del viso
  • Eruzione cutanea
  • prurito
  • Anafilassi.

Sintomi di anafilassi

L’anafilassi è una reazione allergica grave di rapida insorgenza. L’anafilassi può essere pericolosa per la vita e deve essere trattata come un’emergenza medica.

Questo tipo di reazione allergica presenta diversi sintomi diversi che possono apparire minuti o ore dopo l’esposizione all’allergene. Se l’esposizione è endovenosa, esordio è tra 5 e 30 minuti. Un allergene alimentare ci vorrà più tempo.

I ricercatori della University of Manitoba, Canada, riportato in Il Journal of Allergy & Immunologia clinica che le aree più comunemente colpite anafilassi sono pelle (80-90%), respiratoria (70%), gastrointestinale (30-45%), cardiovascolare 10-45%) e il sistema nervoso centrale (10-15%). Nella maggior parte dei casi due aree sono interessati contemporaneamente.

sintomi cutanei – anafilassi

Alveari di tutto il corpo, rossore e prurito. I tessuti colpiti possono anche diventare gonfi (angioedema). Alcuni pazienti possono avvertire una sensazione di bruciore sulla pelle.

In circa il 20% dei casi, vi è gonfiore della lingua e della gola.

Se la pelle ha uno strano colore bluastro, potrebbe essere un segno di ipossia (mancanza di ossigeno).

Alcuni pazienti possono avere un naso che cola. La membrana che ricopre la parte anteriore dell’occhio e l’interno della palpebra (congiuntiva) può diventare infiammata.

L’anafilassi – sintomi respiratori

  • Fiato corto
  • Wheezing – degli spasmi muscolari bronchiali
  • Stridore – un suono sibilante acuto vibrazione quando la respirazione. Causato da ostruzione delle vie aeree superiori a causa di gonfiore
  • Raucedine
  • Odinofagia – dolore durante la deglutizione
  • Tosse.

L’anafilassi – sintomi cardiovascolari

Spasmo coronarico – improvviso irrigidimento del muscolo nella parete arteriosa (temporaneo) a causa di cellule del cuore che rilasciano istamina. Questo può portare a infarto del miocardio (attacco cardiaco), aritmia (ritmo cardiaco anormale), o arresto cardiaco (il cuore si ferma).

Bassa pressione sanguigna può causare la frequenza cardiaca per accelerare. In alcuni casi una frequenza cardiaca può verificarsi a causa di una bassa pressione sanguigna (Bezold-Jarisch reflex).

I pazienti la cui pressione arteriosa scende improvvisamente può sentire vertigini e vertigini. Alcuni possono perdere coscienza. In alcuni rari casi, l’unico segno di anafilassi potrebbe essere la pressione bassa.

L’anafilassi – sintomi gastrointestinali

  • Crampi addominali
  • Diarrea
  • vomito
  • La perdita di controllo della vescica
  • Dolore pelvico (come crampi uterini).

I pazienti possono anche avere un senso di morte imminente.

Le cause di allergie

Il sistema immunitario di una persona con un’allergia reagisce agli allergeni come se si trattasse di un agente patogeno dannoso – come un indesiderabile batterio, virus, funghi o tossina.

Tuttavia, l’allergene non è dannoso. Il sistema immunitario è semplicemente diventato ipersensibile a tale sostanza.

Quando il sistema immunitario reagisce ad un allergene, rilascia immunoglobulina E (IgE), un tipo di anticorpo. IgE viene rilasciato per distruggere l’allergene.

IgE provoca sostanze chimiche nel corpo da produrre. Questi prodotti chimici causano la reazione allergica.

Una di queste sostanze chimiche è chiamato istamina. L’istamina provoca irrigidimento dei muscoli, compresi quelli nelle vie aeree e le pareti dei vasi sanguigni. Inoltre rende il rivestimento del naso produrre più muco.

Le persone con allergie incolpano l’allergene per i loro sintomi – pet, polline o acari della polvere di un amico. Tuttavia, gli allergeni non sono dannosi. Il problema non è l’allergene, ma il sistema immunitario della persona allergica che gli errori sostanze innocue per quelli nocivi.

I fattori di rischio per le allergie

In medicina, un fattore di rischio è qualcosa che aumenta il rischio di sviluppare una malattia o condizione. Questo rischio può venire da qualcosa che una persona fa. Ad esempio, il fumo è un fattore di rischio per la malattia polmonare. Può anche essere qualcosa che si nasce. Ad esempio, se tua madre aveva il cancro al seno. sua figlia ha un rischio maggiore di sviluppare il cancro al seno troppo. Una storia familiare di cancro al seno è un fattore di rischio.

Qui di seguito sono alcuni fattori di rischio associati alle allergie:

  • Una storia familiare di asma – Se i vostri genitori, nonni o fratelli hanno / avuto l’asma, il rischio di avere un’allergia è superiore
  • Una storia familiare di allergie – se un parente stretto ha / aveva un’allergia, il rischio di avere un’allergia da soli è maggiore
  • Essere un bambino – un bambino è molto più probabile avere una allergia di un adulto. Una nota positiva, il che significa che molti bambini diventano troppo grande per loro allergie
  • Avendo l’asma – le persone con asma sono significativamente più probabilità di sviluppare allergie
  • Non abbastanza esposizione alla luce solare – gli scienziati del Centro Europeo per l’Ambiente & La salute umana, insieme ai ricercatori provenienti da vari centri australiani ha scoperto che i bambini che vivono in aree con meno luce solare avevano tassi più alti di allergie
  • Avere un’allergia – se si dispone già di una allergia, vi è un rischio maggiore che si svilupperà un’allergia a qualcosa d’altro
  • C-sezione bambini – un team della Ford Hospital Henry riferito che il C-sezione bambini hanno un rischio notevolmente più elevato di sviluppare allergie rispetto a quelli nati naturalmente
  • Prodotti chimici utilizzati nella depurazione delle acque – Dr. Elina Jerschow, un collega della American College of Allergy, Asthma and Immunology, ha detto che i pesticidi in acqua di rubinetto potrebbe essere in parte responsabile per le tariffe allergie alimentari è aumentato negli Stati Uniti.

Nella pagina successiva. guardiamo le allergie più comuni, la loro diagnosi e il trattamento.

Related posts

  • Allergie nei cani – sintomi, cause, diagnosi – Trattamento, allergie nei sintomi cani.

    ECobiLanCio anti-allergia per cani Cosa fare per cani con allergie. Ulteriori informazioni su sintomi Canine Allergie e trattamento Proprio come gli esseri umani, i cani possono essere a volte sono allergici agli alimenti, …

  • Allergie – sintomi, cause, diagnosi, trattamento allergie, possono i bambini avere allergie ai pollini.

    Le allergie sono un problema medico molto comune. Le allergie possono variare da relativamente lievi a abbastanza grave da richiedere l’attenzione medica di emergenza. Allergie, come le allergie in aria, sono …

  • Avocado Allergy – sintomi, trattamento, causa, la diagnosi, il cibo, il trattamento di allergia per i bambini.

    Secondo la Fondazione asma e le allergie d’America, non più di due per cento degli adulti negli Stati Uniti osservano sintomi di allergie alimentari. Ulteriori studi condotti hanno dimostrato che tra quelli …

  • Allergia Notizie da Medical News Today, i fatti di allergia.

    L’ultima ricerca di allergia da prestigiose università e riviste di tutto il mondo. Che cosa è febbre da fieno? Sintomi e trattamenti la nostra guida per il raffreddore da fieno, noto anche come rinite allergica ….

  • Le cause aneurisma, sintomi e trattamenti – Medical News Today, i sintomi dell’aneurisma.

    Mentre la maggior parte aneurismi passare inosservate e non portano a gravi eventi, le statistiche dimostrano che: aneurismi aortici causare o contribuire a oltre 25.000 morti in America ogni anno, secondo …

  • Allergie nei bambini, alimenti per l’infanzia reazione allergica.

    Che cosa è un’allergia per un bambino? “L’allergia è una sensibilità di qualcosa per l’ambiente”, afferma Mark Moss, MD, allergologo pediatrico presso l’Università del Wisconsin ospedali e cliniche. Suo…

Related posts