80 piante bonsai di competere nel concorso biennale il mese prossimo come parte di Singapore Garden

80 piante bonsai di competere nel concorso biennale il mese prossimo come parte di Singapore Garden

Due ore – che è quanto a lungo signora Chua Hoon, 76, spende ogni giorno sulle sue piante bonsai.

Più di 300 di questi, alberi artificialmente nani ornamentali – tra cui Ixoras, ginepri, wrightias – siedono in vasi e vassoi nel suo giardino davanti. Hanno anche la linea del lato della sua casa d’angolo terrazza nel Telok Kurau.

Lei usa un getto d’acqua palmare per nebbia sue amate piante. Uscita di-luogo rami o foglie sono snipped via con un paio di forbici per la casa.

Drawn to loro piccole dimensioni e disegni affascinanti, signora Chua, direttore di una società di jam-manifatturiera, è cresciuta bonsai per gli ultimi 42 anni. "Alcuni bonsai sono così piccole, è possibile tenere con una mano," lei dice. "Sono così carini, non si potrebbe pensare che sono in realtà alberi."

Questo è il 12 ° edizione del concorso, che ha avuto inizio nel 1994 e si tiene ogni due anni. Esso sarà caratterizzato da 80 unità di bonsai in quattro categorie – piccole, medie, grandi e di gruppo.

I piccoli bonsai hanno una larghezza e un’altezza di 30 centimetri sotto; quelli classificati come mezzo di avere dimensioni di 30 a 70 cm; mentre le grandi bonsai hanno dimensioni di 70 a 100 cm.

Un gruppo di tre esperti di bonsai giudicherà le voci in base alla loro rootage, ramificazione, foglie e bellezza complessiva, tra gli altri criteri.

PRENOTA / penjing & ARTISTICO MOSTRA PIETRA & CONCORRENZA

AMMISSIONE: $ 12 (in settimana), 16 $ (fine settimana) per gli adulti; $ 6 (in settimana), $ 9 (fine settimana) per bambini e anziani

INFORMAZIONI: Per ulteriori informazioni sul Singapore Garden Festival, andare a www.singaporegardenfestival.com

Tre premi saranno consegnati in ciascuna categoria: i vincitori di oro riceveranno $ 300, vincitori d’argento $ 200 e $ 100 vincitori di bronzo, in contanti. Un vincitore riceverà anche un ulteriore $ 100 in contanti. La registrazione è chiuso.

Oltre bonsai, ci sarà anche una mostra di 40 unità di pietre artistiche, paesaggistico sul vassoio e vasi bonsai antichi.

Signora Chua, il presidente della società, ha dichiarato: "Vogliamo incoraggiare più persone a prendere atto di bonsai e scoprire quanto è bella e delicata questa forma d’arte è."

Uno dei partecipanti è commodities trader Hoon Woei Sheng, 52, che presenterà almeno due wrightias, ogni 20 anni.

"Ho preso cura di queste piante per tre anni e sono molto soddisfatto della forma finale sono cresciuti in.

"Vincere è secondario. Sono solo felice per le mie piante da visualizzare."

Ha circa 40 bonsai nella sua casa terrazza in Farrer Park.

Un altro partecipante, il signor Kelvin Kweck, 52, presenterà almeno un bonsai – un Wrightia 15 anni – per il concorso.

Il proprietario di una società di ingegneria meccanica ed elettrica, che ha 12 bonsai fuori della sua stanza cinque HDB appartamento a Bukit Panjang, dice: "Ogni bonsai racconta una storia unica attraverso la sua forma e le marcature. È affascinante immaginare la storia dietro ogni singolo bonsai."

Sebbene il termine "Bonsai" è giapponese, la forma d’arte è ampiamente crede abbia avuto origine dalla Cina con il nome di "penjing", senso "scenario vassoio".

La diffusione pratica in Giappone – come riferito nel secolo VIII – dove è stato chiamato "Bonsai", che significa "impianti in una pentola".

Gli esperti dicono che, mentre bonsai generalmente si riferiscono ad un singolo albero, penjing può fare riferimento a una scena che incorpora pietre, figurine o più di un albero.

Diverse specie di piante – come wrightias, ginepri e olmi cinesi – possono essere coltivate come bonsai.

Sono disponibili da vivai quali Chengtai Nursery in Sungei Tengah e Galleria bonsai, fuori Sembawang Road.

Chengtai vivaio vende piante bonsai importati soprattutto da Indonesia, Malesia e Cina. A seconda della pianta di specie, le dimensioni, l’età e il design, un singolo impianto può costare da $ 15 a più di $ 3.000.

Per tutti fascino e la bellezza dei bonsai, i venditori e gli esperti fanno notare che non sono popolari tra i giovani.

retail manager di Chengtai Nursery Philip Tan, 38 anni, dice che la maggior parte dei suoi clienti sono nei loro 40 o 50 anni. "E ‘raro trovare giovani simpatia bonsai. La maggior parte non hanno il tempo per scolpire le piante nella forma desiderata, che può richiedere anni."

Tuttavia, egli osserva vi è un leggero aumento del numero di appassionati più giovani negli ultimi anni. "Essi tendono ad arrivare a conoscere bonsai attraverso Internet e social media e di trovare le piante carino."

Una versione di questo articolo è apparso nell’edizione della stampa di The Straits Times il 25 giugno 2016, con il titolo “Le piccole meraviglie. Edizione Stampa | sottoscrivi

Related posts

Related posts